APHEC

Corsi di formazione > Finalità e obiettivi

Corso di perfezionamento in economia del farmaco,
della salute e delle tecnologie sanitarie

La finalità del Corso è di sviluppare nuove e approfondite competenze nell’ambito dell’economia sanitaria, competenze che possano trovare immediata e proficua applicazione nelle scelte e decisioni del policy maker e del decision maker.

Il Corso vuole mettere a disposizione dei partecipanti metodologie di valutazione e di analisi idonee alla comprensione delle complesse dinamiche di mercato e comportamentali che caratterizzano il mercato del farmaco e della salute e i suoi attori (economici e istituzionali) più importanti.

Crediti
Formativi

Ai partecipanti al corso saranno attribuiti crediti ECM e sino a 9 CFU universitari (a discrezione di ciascun Consiglio dei Corsi di Studio).

Obbligo
di frequenza

Ai fini del riconoscimento dei crediti ECM è previsto un obbligo di frequenza
pari al 100% delle ore di
didattica frontale.

Modalità
di ammissione

L’ammissione al Corso avviene sulla base di una graduatoria di merito formata attraverso la valutazione dei titoli e colloquio individuale

Costo di
partecipazione

La partecipazione al Corso è gratuita.

A chi si rivolge

Il Corso di Perfezionamento si rivolge a laureati che intendono specializzarsi nell’ambito dell’economia sanitaria. Prevalentemente a:

  • Laureati in Servizio nell’Ambito del Settore Sanitario della Pubblica Amministrazione.
  • Studenti delle Scuole di Specializzazione in Medicina e Farmacia.
  • Dottorandi/Dottori di Ricerca in materie economiche e/o sanitarie.
  • Neolaureati che intendano perfezionarsi nell’ambito dell’Economia del Farmaco e della Salute.

Obiettivi

Il Corso offre nuove competenze e propone modelli collaborativi nella didattica, nella ricerca e nella politica gestionale. In particolare:

  • Offrire nuove competenze e strumenti informativi a quei soggetti chiamati a prendere decisioni in ambito sanitario.
  • Creare un nuovo modello interdisciplinare e con partnership pubblico/privato, di approccio alle tematiche connesse all’economia del farmaco e della salute.
  • Porre le basi per una solida e duratura cooperazione e collaborazione tra le parti coinvolte, non solo in termini di didattica, ma anche in termini di ricerca scientifica e di politica economica.
  • Porre le basi concettuali e metodologiche per nuove strategie volte al contenimento dei costi senza rinunziare agli obiettivi di qualità e universalità dell’assistenza sanitaria.

Argomenti del Corso

Economia sanitaria – sistemi sanitari – efficienza/qualità/equità – mobilità e concorrenza pubblico/privato

Politiche (nazionali e regionali) del farmaco – accesso al farmaco – nuovi farmaci e il costo dell’innovazione – farmaci biosimilari e farmaci biologici– farmaci brand e farmaci generici

Governance e organizzazione del sistema sanitario – assistenza ospedaliera e territoriale – assistenza in emergenza urgenza territoriale

Valutazione economica – HTA – budget impact analysis – metodi quantitativi a supporto delle decisioni in ambito sanitario – real world data

La sanità che verrà: nuove sfide e sostenibilità – best practice ed esperienza sul territorio

Organizzazione didattica del Corso

Il Corso si svolge da settembre a dicembre per un totale di 72 ore accademiche di didattica frontale.

Durante il corso ciascun allievo, preferibilmente in gruppo, predispone un project work che sarà poi oggetto di valutazione da parte di un’apposita commissione esaminatrice.

Il project work costituisce l’opportunità di sviluppare un progetto innovativo, e con approccio multidisciplinare, che possa avere una ricaduta immediata e concreta sulla propria attività lavorativa e sull’attività della propria amministrazione.

Gestione amministrativa, organizzativa e finanziaria

Dipartimento di Economia (DIEC) Università degli Studi di Genova – www.economia.unige.it

Direttore del Corso
Marcello Montefiori

Torna su